rigida_17

rigida_8






































elastiche_6













elastiche_20











elastiche_18













              
 

LA FASCIA RIGIDA LUNGA

rigida_19È un lungo (3/6 mt e alto 60/75 cm) e tessuto di cotone, canapa o lino, non contiene materiali plastici e sintetici e può essere ripiegata in borsa. Può essere indossata a lungo senza dolori e affaticamento alla schiena perché avvolge bene e usa tutta la schiena e le spalle per portare il bambino distribuendone uniformemente il peso. Grazie al tessuto che non cede, questo porta-bimbi è adatto a tutti i bimbi. Potendolo legare con precisione e non cedendo, tanti portatori lo riescono ad usare con più facilità e comodità per i bambini grandi e i gemelli in confronto ad altri porta-bimbi.

È adatto a portare il bambino da neonato fino ai 3 anni di età. È sempre della taglia giusta: grazie alle diverse legature si adegua perfettamente alla crescita del bambino.

La schiena, il collo e la testa del bimbo sono perfettamente sostenuti. A partire dai tre mesi, il bebè può essere portato seduto: riposa su una larga banda di sostegno, con le gambe divaricate e la schiena un po' incurvata. È la posizione ideale per lo sviluppo di una buona articolazione dell'anca. Il vostro bambino non è sospeso, ma riposa contro di voi in modo naturalmente rilassato. La fascia non costringe la schiena del bambino. Grazie alla sua concezione unica, il bimbo non deve portarsi da sé, ma è appoggiato al corpo dei genitori senza inconvenienti per la sua schiena.

Si possono fare diversi tipi di legature e portare il bambino in diverse posizioni (davanti, sul fianco, dietro), rispettando, in questo modo, sia le sue preferenze sia il suo sviluppo. È molto versatile, il che la rende lo strumento ideale per portare il neonato, che ha bisogno di sentirsi coccolato e abbracciato, perché molto avvolgente.

Il solo “problema” della fascia lunga di tessuto è che occorre imparare ad usarla. Essendo il tessuto rigido in orizzontale e verticale (invece in diagonale c'’è elasticità), devi impegnarti di più nel fare una buona legatura. La maggior parte delle legature si finisce al momento quando il bimbo viene inserito, in modo da fare un lavoro 'su misura'. Per questo motivo, per chi non ha nessuna esperienza, all'’inizio per legare il tessuto occorrerà maggiore attenzione e cura in modo che sia distribuita dappertutto e stretta perfettamente e non stringa da qualche parte. Ma non è così difficile come sembra. Un solo modo di indossarla si presta già a diverse posizioni e a diverse età.

rigida_15

Tutte le legature sono pensate per essere eseguite in totale autonomia, anche quelle sulla schiena. Per le prime volte è fondamentale assicurarsi di essere rilassati e che il piccolo sia tranquillo e disponibile a provare una nuova esperienza. È possibile anche chiedere aiuto a qualcuno, che però non sia diffidente o troppo nervoso o agitato. Volendo si possono fare delle prove con dei bambolotti prima di utilizzare la fascia o il mei tai, di modo che ci si renda conto se la fascia è troppo stretta o al contrario troppo molle.

BDDBS_position-LR_01



















LA FASCIA ELASTICA LUNGA

La Fascia Lunga Elastica è un porta bebè non strutturato, e consiste in un lungo rettangolo di tessuto in maglina di cotone o un tessuto con trama diagonale.

Una volta indossata la fascia elastica appare come una maglietta, all’interno della quale il bebè potrà essere comodamente alloggiato con un semplice gesto.

Per i neonati è l’ideale, grazie alla morbidezza e all’avvolgenza del tessuto che ricrea l’intimità del grembo materno. Ottima per allattare, è comodissima per chi la indossa, il peso del bebè si distribuisce equamente su tutte e due le spalle del genitore.

Questa fascia è “uterina” e “accogliente”, cioè vuole dire che ti dà la sensazione di ritornare in gravidanza. A chi ha vissuto un parto difficile o per chi ha finito la gravidanza “precocemente” e ai loro bimbi offre la possibilità di guarire il proprio dolore emotivo e fisico in maniera “dolce” recuperando, così, la fase terminale interrotta della vita uterina.

Grazie alla sua flessibilità ed elasticità, la fascia si lega molto facilmente e non occorre quindi la manualità che invece richiede la fascia più robusta. Con la fascia elastica occorre prima preparare la fascia e dopo infilarci il bambino. L´elasticità della fascia presenta però lo svantaggio che con il passare del tempo può allentarsi. Con l’uso, infatti, le fibre potrebbero cedere leggermente e questo renderebbe la fascia non più ottimale per il trasporto di bambini di peso superiore a 10/15 kg.

Portata massima: 9-10 kg.

Posizioni possibili: pancia a pancia.

  








 
 

  Site Map